La profonda notte della Luna rossa

Eclisse totale di Luna - Notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre.

La prima eclisse del 2015 è stata di Sole e si è verificata all'equinozio di primavera. L'ultima, nella "stagione delle eclissi" successiva, sei mesi dopo, avverrà nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre, è sarà totale di Luna. Sarà visibile anche dalle nostre longitudini, sebbene comincerà a notte fonda per durare fino all'alba.

La Luna entrerà nel cono d'ombra proiettato dalla Terra alle 3:07 ed impiegherà un'ora buona per immergervisi completamente. La totalità durerà dalle 4:11 alle 5:23, con il massimo previsto per le 4:47. L'uscita dall'ombra terminerà alle 6:27, quando ormai la Luna tramonterà nella prima luce dell'alba.

Durante la totalità, sebbene non riceverà più la luce diretta del Sole, la Luna assumerà una tonalità rossastra, che potrà essere più o meno cupa, dovuta ai raggi rifratti dall'atmosfera terrestre, privati dalle frequenze del blu che vengono disperse a colorare il nostro cielo.

Tecnicamente la fase di ombra sarà preceduta (e seguita) dal passaggio nella penombra terrestre, ma l'effetto visivo sarà poco percepibile e trascurabile.

L'osservazione può essere fatta ad occhio nudo, con la Luna che all'inizio si troverà a sud-ovest e poi sempre più verso ovest, man mano che avanzerà l'eclisse. Un binocolo o un piccolo telescopio permetteranno di apprezzare l'avanzamento dell'ombra terrestre sulla superficie lunare. La Luna è tra l'altro prossima al perigeo e quindi la minima vicinanza al nostro pianeta non potrà che rendere l'evento ancora più suggestivo.

Durante l'eclisse l'osservatorio sarà aperto ai soci del CCAF più mattinieri (o nottambuli).

Eclisse di Luna

Posted in Appuntamenti and tagged .