Primo giovedì del mese

Giovedì 7 marzo 2019 – A partire dalle ore 21 si verrà guidati a riconoscere le principali costellazioni di questo periodo: quelle invernali del Toro e di Orione, prossime al tramonto, e quelle primaverili del Leone, della Chioma di Berenice e della Vergine, che anticipano sempre di più il loro sorgere sull’orizzonte Est. Ammassi stellari e nebulose appariranno più nitidi e luminosi agli oculari dei telescopi; poiché le cupole non possono essere riscaldate, e alcune osservazioni saranno fatte all’aperto, si raccomanda di vestirsi in maniera adeguata.
Oltre alla simulazione della Volta Celeste, al planetario verrà presentato il documentario dell’ESO – European Southern Observatory, l’organizzazione europea per la ricerca astronomica nell’emisfero australe, intitolato Due piccoli pezzi di vetro. Il filmato è un affascinante viaggio intrapreso da due studenti alla scoperta della storia del telescopio, partendo da quella coppia di lenti opportunamente montate da Galileo per costruire il suo cannocchiale. Da allora abbiamo continuato ad osservare l’Universo con strumenti sempre più potenti arrivando a scoprire che è molto più vasto di quanto si credesse appena un centinaio di anni fa.

Ricordiamo che è ancora disponibile il Lunario 2019, il calendario, giunto alla trentunesima edizione, che riporta la visibilità della Luna per ogni giorno dell’anno, gli istanti delle fasi lunari, l’inizio delle stagioni e l’osservabilità delle eclissi.

Per partecipare basta essere iscritti al CCAF. L’iscrizione dura tutto l’anno e permette di partecipare a tutti gli eventi gratuiti del 2019 (aperture del primo giovedì del mese, conferenze dell’ultimo giovedì ecc.). La quota annuale è di 5€ per i soci junior e 10€ per i soci visitatori. L’iscrizione può essere effettuata ad inizio serata. Non c’è prenotazione.
Per facilitare le operazioni di tesseramento puoi scaricare, stampare e compilare la domanda di iscrizione che trovi qui.

 

Posted in Appuntamenti and tagged , , , , , , , , , .